advertisement

Pecora suffolk

pecora suffolk prezzo
advertisement

Le pecore Suffolk sono una razza ovina originaria dell’Inghilterra, che prende il nome dalla contea di Suffolk. Sono state selezionate per la produzione di carne e oggi sono una delle razze ovine più diffuse al mondo.

Sono considerate anche una razza molto docile e facile da gestire, il che le rende popolari tra gli allevatori. La loro carne è molto apprezzata per il suo sapore delicato e la sua tenerezza.

LEGGI ANCHE: Pecora Merinos

Origini

La razza ovina Suffolk ha le sue origini nella contea di Suffolk, nell’Inghilterra orientale, dove è stata sviluppata ai primi dell’Ottocento. La razza è stata creata attraverso l’incrocio di pecore Southdown, Norfolk Horn e Leicester.

L’obiettivo della creazione era quello di produrre una pecora adatta per la produzione di carne di alta qualità, che potesse adattarsi alle condizioni climatiche e alla topografia della regione, dove i pascoli erano spesso poveri.

Nel corso del XIX secolo, la razza ha iniziato a diffondersi in tutta l’Inghilterra e, successivamente, in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, ad esempio, è stata importata per la prima volta nel 1888 e da allora è diventata una delle razze ovine più diffuse in tutto il paese.

Oggi questo tipo di pecora è allevata in molti paesi in tutto il mondo, grazie alla sua produttività, alla sua resistenza alle malattie e alla sua capacità di adattarsi a una vasta gamma di ambienti e condizioni climatiche.

allevamenti di pecore
Pecore irlandesi (Foto©Pixabay)

Descrizione

Le pecore Suffolk sono di taglia media, con un aspetto fisico distintivo che le rende facilmente riconoscibili.

La testa è di forma ovale, con un naso nero e un muso largo. Gli occhi sono grandi e rotondi, e le orecchie sono di medie dimensioni e pendenti. Il collo è corto e robusto, con una cresta che corre lungo la linea mediana.

Il corpo è largo e muscoloso, con un torace profondo e costole ben arrotondate. Le zampe sono robuste e ben proporzionate al corpo.

Il mantello è bianco con macchie nere intorno alle gambe e alle orecchie. La lana è di spessore medio e ha una fibra lunga e resistente.

Da adulte queste pecore pesano in media tra i 90 e i 130 kg, mentre i maschi adulti (arieti) possono arrivare a pesare anche più di 120 kg; gli esemplari hanno un’altezza al garrese di circa 70-80 cm.

Caratteristiche

Questa razza ovina è diventata popolare in fretta grazie alle sue molte caratteristiche positive:

Prolificità: sono conosciute per la loro capacità di partorire un numero elevato di agnelli in una sola gestazione rispetto ad altre razze ovine.

Adattabilità: questa razza si adatta a numerose condizioni ambientali e climatiche diverse, anche difficili, ed è adatta sia per pascoli che per ambienti di allevamento intensivo.

Resistenza alle malattie: le pecore Suffolk sono note per la loro robustezza e resistenza alle malattie, il che le rende una scelta popolare per gli allevatori.

Qualità della carne: la loro carne è molto apprezzata per il suo sapore delicato e la sua tenerezza.

Facilità di gestione: sono considerate molto docili e facili da gestire, il che le rende popolari tra gli allevatori.

Aspetto fisico: sono attraenti anche fisicamente, risultano più piacevoli alla vista rispetto ad altre razze di ovini.

Temperamento

La pecora Suffolk è generalmente considerata docile e di facile gestione, inoltre questa razza tende ad avere un carattere mite e tranquillo, e di solito non è aggressiva verso gli esseri umani o altri animali.

Individualmente tuttavia il carattere può variare, e alcuni esemplari possono essere più timidi o nervosi di altri. Pertanto, è importante interagire con le pecore in modo appropriato, utilizzando tecniche di gestione e di addestramento positive e rispettose.

È importante sapere che le pecore in generale sono animali sociali e hanno bisogno di interagire con gli altri membri del loro gruppo. Gli allevatori dovrebbero quindi cercare di mantenere questa socialità e tenerle in gruppi, di numero sufficiente, fornendo loro uno spazio adatto per muoversi e socializzare.

pecore da carne
Pecore suffolk (Foto©Pixabay)

Come allevare pecora suffolk

L’allevamento delle pecore Suffolk richiede attenzione e cura, ma con le giuste tecniche e un’adeguata gestione, può essere un’attività gratificante e profittevole.

advertisement

Per un allevamento ovino in primo luogo necessità fondamentale è lo spazio; anche se si tratta di un allevamento intensivo infatti, le pecore dovrebbero avere una quantità di spazio almeno sufficiente per muoversi, socializzare, nutrirsi, ripararsi e dormire.

In secondo luogo, trattandosi di pecore da carne la cosa fondamentale è nutrirle in modo corretto, hanno bisogno di una dieta equilibrata, sia per stare bene che per produrre bene.

In terzo luogo, la cura e il controllo degli animali garantiscono la prevenzione delle malattie e le pecore sane producono meglio e di più. In questa categoria rientra anche la gestione degli esemplari per evitare comportamenti dannosi come ad esempio la troppa riproduzione, visto che sono molto prolifiche.

Infine, regolare pulizia degli spazi con prodotti adatti e non dannosi e delle pecore stesse, compresa la cura della lana che è essa stessa un prodotto di qualità, tramite regolari tosature.

Alimentazione

L’alimentazione delle pecore Suffolk deve essere bilanciata e nutriente per garantire loro una buona salute e un adeguato sviluppo muscolare. I cibi che si possono e devono assolutamente somministrare alle pecore sono:

  • Fieno e paglia: questi alimenti forniscono fibre e nutrienti essenziali, come proteine, carboidrati e minerali.
  • Cereali: i cereali come l’orzo, il grano e il mais forniscono alle pecore una fonte di carboidrati e proteine, che sono importanti per la crescita muscolare e l’energia.
  • Alimenti salati: le pecore Suffolk hanno bisogno di sale nella loro dieta per una corretta funzione muscolare e nervosa. Possono essere forniti blocchi di sale o sale sfuso aggiunto alla loro dieta insieme agli alimenti.
  • Integratori alimentari: possono essere utilizzati per la dieta di queste pecore, dietro consiglio di veterinari o esperti, i classici da fornire sono vitamine e minerali essenziali, il calcio, il fosforo e la vitamina E.
  • Acqua fresca: hanno bisogno di una buona quantità di acqua fresca ogni giorno per mantenere una buona salute e prevenire la disidratazione.

È importante ricordare che la quantità di cibo necessaria dipende dall’età, dal peso e dal livello di attività e a volte varia per ogni singolo esemplare, quindi è necessario monitorare da vicino il loro sviluppo fisico. Inoltre, l’alimentazione dovrebbe essere regolare e consistente per evitare problemi digestivi.

Malattie

Le pecore Suffolk sono generalmente resistenti alle malattie, non vengono colpite da malattie specifiche, ma non sono del tutto immuni alle malattie comuni come:

  1. Malattia del tratto respiratorio: la polmonite e la bronchite, causate da batteri, virus o funghi. I sintomi possono includere tosse, difficoltà respiratorie e febbre.
  2. Parassiti interni: come i vermi, questi possono causare problemi di salute ad esempio perdita di peso, diarrea e anemia. È importante somministrare regolarmente antiparassitari per prevenire questo tipo di infestazione.
  3. Malattia della bocca e degli zoccoli: questo tipo di malattia, comune negli ovini, è causata da un virus e può causare ulcere dolorose nella bocca e sui piedi delle pecore. È importante mantenere le aree di pascolo pulite e secche per prevenirla.
  4. Malattia abortiva: può essere causata da batteri come Chlamydia o Toxoplasma, e può causare aborti spontanei, anche nelle pecore in ottima salute e giovani.
  5. Malattie neurologiche: alcune come l’encefalite ovina e la scrapie, possono colpire le pecore Suffolk e causare problemi al sistema nervoso, come la perdita di coordinazione e il comportamento anormale.

In caso di sintomi di malattia, è importante consultare un veterinario esperto e non cercare di curarle con metodi casalinghi.

razze di pecore da carne
Pecore dal muso nero (Foto©Pixabay)

Produzione

La pecora Suffolk è molto versatile e può essere utilizzata per la produzione di molti materiali e cibi di alta qualità, durante la raccolta e la produzione bisogna sempre prestare attenzione a mantenere l’allevamento sostenibile ed ecologico e riutilizzare ogni possibile materiale per evitare gli sprechi.

La carne è tra i prodotti più ricercati e pregiati, ha un sapore delicato ed è tenera anche dopo la cottura, essendo molto muscolosa è particolarmente adatta alla cottura sulla griglia.

La lana è di buona qualità, fatta di fibre lunghe e resistenti, utilizzata da secoli per vari tipi di indumenti.

Il latte non è una specialità di questo tipo di pecore, tuttavia è gradevole e può essere utilizzato per produrre formaggi, magari per consumo domestico invece che per la vendita.

La pelle è utilizzata da molti artigiani, soprattutto nella regione di origine di queste pecore, per la produzione di borse e cinture, addirittura scarpe.

advertisement
24,99€
disponibile
as of 27 Febbraio 2024 18:21
19,99€
disponibile
as of 27 Febbraio 2024 18:21
19,99€
disponibile
as of 27 Febbraio 2024 18:21
57,03€
disponibile
2 new from 57,03€
as of 27 Febbraio 2024 18:21
81,66€
disponibile
as of 27 Febbraio 2024 18:21
10,36€
10,90€
disponibile
8 new from 10,35€
as of 27 Febbraio 2024 18:21
Ultimo aggiornamento il 27 Febbraio 2024 18:21

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox