Gatto con diarrea: cause, sintomi, rimendi

dissenteria gatto

Se il vostro gatto ha la diarrea ovviamente non è un buon segno, significa che qualcosa non va nell’organismo dell’animale, anche se non è necessariamente sintomo di un problema grave. Molte volte basterà avere piccoli accorgimenti o fare delle minime variazioni nell’alimentazione e nello stile di vita per risolvere il problema o meglio ancora per evitare che possa succedere di nuovo e salvaguardare la salute del vostro animale domestico.

In ogni caso vediamo perchè e cosa si può fare quando abbiamo un gatto con diarrea.

Gatto con diarrea, cause alimentari

La diarrea nel gatto è solo una delle possibili manifestazioni di un “disturbo gastrointestinale” anche detto “gastroenterite” che può essere di gravità variabile e comportare anche altri sintomi, ma soprattutto può avere innumerevoli cause.

Solitamente la prima cosa a cui si pensa in presenza di diarrea è che il gatto abbia un’alimentazione non corretta o non adatta a lui oppure ancora problemi specifici all’apparato gastrointestinale per cui si rende necessaria un’alimentazione specifica. In questi casi i problemi possono essere molti e altrettante le soluzioni:

Nutrizione eccessiva o carente: in questo caso basterà aggiustare la quantità di cibo che fornite al gatto;

Nutrizione sbilanciata: il vostro gatto come qualsiasi essere vivente ha bisogno i nutrienti specifici nelle giuste quantità per avere una vita lunga e sana, se è questo il caso potrebbe essere necessario qualche aggiustamento;

Variazioni improvvise della dieta: può succedere che a causa di un cambio di ambiente o per qualsiasi altro motivo (il suo solito cibo è terminato al supermercato) il vostro gatto debba mangiare del cibo diverso dal solito, tornare al suo solito cibo dovrebbe risolvere il problema con il tempo;

Intolleranze e/o Allergie: come gli umani anche gli animali possono essere soggetti a problemi di intolleranza o allergia a specifici cibi o categorie di cibo, se è questo il caso per far star bene il gatto occorre identificarli prima possibile ed evitare di inserirli nella sua dieta.

il gatto ha la diarrea
Gatto con la diarrea

Gatto con diarrea, cause d’avvelenamento

Un’altra causa comune per la diarrea nel gatto è l’assunzione di sostanze irritanti o tossiche tramite bocca, significa che il gatto ha ingerito per sbaglio o perché è venuto in contatto delle sostanze che non vanno bene che il suo organismo cerca di espellere più velocemente possibile con la diarrea.

Piante velenose: se avete un giardino o un gatto che ha la possibilità di uscire liberamente o ancora un balcone con molte belle piante in vaso, sappiate che alcune di loro possono essere molto tossiche. Non solo, ci sono addirittura dei tipi che nonostante la tossicità sono molto attraenti come odore e sapore per i gatti. Fate quindi attenzione a togliere queste piante di mezzo in caso ne abbiate e a trattare prima possibile il disturbo;

Elementi esterni: sempre in caso il vostro gatto abbia la possibilità di uscire, non soltanto le piante rappresentano un pericolo per lui, potrebbe entrare in contatto con ogni genere di sostanza nociva, cercate sempre di controllare l’ambiente che il vostro gatto ha intorno;

Farmaci: a volte è necessario trattare il gatto per altre patologie somministrando dei farmaci e questi spesso sono causa di diarrea, ma in moltissimi casi è normale, se però volete esserne certi chiedete al veterinario di controllare perché in alcuni casi il farmaco potrebbe essere troppo pesante per l’organismo del vostro gatto;

Sostanze pericolose: normalmente gli animali si tengono lontani da veleni e altro tipo di sostanze dannose per loro, ma c’è sempre la possibilità che il gatto ingerisca tali sostanze, soprattutto se facilmente raggiungibili. Fate quindi attenzione a tenere fuori portata tutto ciò che può essere pericoloso e se il gatto ha già la diarrea controllate che non abbia ingerito nulla.

Gatto con diarrea, cause d’avvelenamento

L’ultima possibile categoria di cause riguarda le malattie che il vostro gatto può prendere oppure avere già nel suo sistema dalla nascita.

Parassiti: l’ambiente dove vive il vostro gatto dovrebbe sempre essere sano e salubre, i parassiti possono nascondersi in molte cose ad esempio cibo e acqua oppure nella terra o nel giardino o nelle feci di altri animali, l’attenzione e la pulizia dovrebbero essere sufficienti ad evitare questo tipo di problema;

Infezioni sia virali che batteriche: anche i batteri come i parassiti possono nascondersi in molti luoghi e purtroppo sono molto meno facili da controllare, tenere l’ambiente pulito e il gatto sano tramite l’alimentazione comunque aiuta a proteggerlo, le infezioni virali invece potrebbero contagiarlo tramite altri gatti o altri animali con cui viene in contatto;

Malattie del fegato, dello stomaco, salmonella, costipazione e ipertiroidismo sono altre malattie che hanno in comune manifestazioni tramite diarrea nel gatto.

Come ultima causa, non meno importante, della diarrea nel gatto c’è la manifestazione somatica di forti emozioni, sia positive che negative e di grandi quantità di stress. Questo tipo di cose può infatti facilmente colpire il sistema gastrointestinale.

cosa dare al gatto con diarrea
Come curare diarrea del gatto

Diarrea nel gatto: sintomi

La diarrea si manifesta tramite feci liquide o molli, a volte accompagnate da sangue o muco (una sostanza verde o marrone che appiccica). Ma per avere la diarrea non basta solamente un episodio con feci di questo genere, servono episodi ripetuti e frequenti, cioè che si presentano più di una volta per più giorni consecutivi con feci fuori dalla normalità.

Ci sono due tipi di diarrea:

Diarrea Acuta: quando è caratterizzata da un solo episodio durante un lungo arco di tempo, che dura più giorni e si presenta all’improvviso.

Diarrea Cronica: in questo caso gli episodi sono molti durante un periodo di tempo più o meno lungo, possono durare uno o più giorni, anche settimane e presentarsi a distanza variabile l’uno dall’altro.

Il gatto potrebbe manifestare altri sintomi prima di arrivare ad avere la diarrea, durante la diarrea o anche dopo averla avuta, riconoscerli può esservi utile per prevenire episodi futuri oppure per rendervi conto di cosa succede e passare subito all’azione per curare al meglio l’animale.

Questi sono:

Disagio fisico o psichico: se notate che il vostro gatto è strano o si comporta diversamente dal solito controllatelo;

Letargia o depressione: se vedete  il vostro gatto depresso, sempre spento, assonnato o non ha voglia di fare nulla cercate di scoprire perché;

Vomito: è un chiaro segno che qualcosa non va nell’apparato gastrointestinale, se succede una sola volta probabilmente non dovete preoccuparvi, ma se si ripete si;

Perdita di appetito: che il gatto non abbia voglia di mangiare può succedere per diversi motivi (non gli piace il cibo, fa troppo caldo, etc) ma se dura troppo a lungo diventa preoccupante.

Diarrea in un cucciolo di gatto

La diarrea nei cuccioli di gatto è molto più frequente che negli adulti ed è anche più normale. I cuccioli infatti hanno una costituzione fisica più debole e sono più facilmente esposti a tutte le cause discusse sopra, in particolar modo ai parassiti e alle infezioni virali e batteriche. Se il gatto non ha una malattia grave, crescendo e trattando i problemi che insorgono dovrebbe smettere di soffrire di diarrea.

diarrea cause
Diarrea gatto come curarla (Foto©Pixabay)

Dissenteria gatto: rimedi

Ovviamente parecchie tra queste cause richiedono degli interventi specifici che solo un veterinario esperto può consigliare.

Posto che il veterinario va sempre consultato se il vostro gatto non si sente bene o si comporta in modo strano, ci sono alcuni semplici consigli che potete seguire per aiutarlo a riprendersi più velocemente e, nei casi lievi, forse a riprendersi del tutto.

Non evitate di dare al gatto cibo e soprattutto acqua. Durante la diarrea infatti perderà molti liquidi e avrà bisogno di reintegrarli, lo stesso discorso vale per i nutrienti contenuti nei pasti.

Curare alcuni aspetti dell’alimentazione. Dare al gatto pasti di piccole dimensioni, più volte al giorno, che non contengano molti grassi ma piuttosto fibre, molto utili per l’intestino, e carboidrati.

Somministrare dei fermenti lattici durante la giornata. I fermenti lattici risultano sempre utili e mai dannosi in questi casi, potete trovarli in qualsiasi farmacia, se sono in capsule potrebbe essere un po’ difficile darle al gatto, ma ne esistono anche versioni liquide da mettere in acqua.

Come prevenire la dissenteria nel gatto

Per poter riuscire a prevenire il disagio della diarrea nel gatto bisogna fare molta attenzione all’ambiente in cui vive e alle sue abitudini alimentari oltre che al suo stile di vita. Un gatto sano sarà una combinazione felice di tutti questi elementi messi insieme.

5,49€
5,68€
disponibile
3 new from 5,49€
as of 17 Luglio 2024 20:53
17,99€
disponibile
2 new from 17,99€
as of 17 Luglio 2024 20:53
18,52€
21,49€
disponibile
21 new from 15,61€
as of 17 Luglio 2024 20:53
21,00€
disponibile
19 new from 16,00€
as of 17 Luglio 2024 20:53
11,09€
12,40€
disponibile
7 new from 6,65€
as of 17 Luglio 2024 20:53
Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2024 20:53

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox