advertisement

Anatra Dendrocigna faccia bianca

anatra nera con becco rosso

L’anatra dendrocigna faccia bianca, il cui nome scientifico è Dendrocygna viduata, è un uccello acquatico originario dell’America del Sud, diffuso in gran parte del Sud America e in alcune regioni dell’Africa.

È una specie di anatra dalle abitudini principalmente acquatiche, molto riconoscibile a livello fisico, che non viene molto allevata quanto trovata in ambienti naturali e cacciata. Tuttavia allevarla non è impossibile, bisogna però considerare di offrirle l’habitat acquatico adatto ai suoi bisogni.

Caratteristiche

L’anatra dendrocigna faccia bianca è un uccello di medie dimensioni, caratterizzato da un aspetto particolare e distintivo. Un esemplare adulto misura circa 50-55 cm di lunghezza e può pesare tra i 500 e gli 800 grammi.

Ha un piumaggio grigio-bruno scuro, ovviamente impermeabile all’acqua, le piume presentano una colorazione uniforme sulla parte superiore del corpo, mentre la parte inferiore è di colore bianco. La testa è bianca, da qui deriva il nome, con una maschera nera intorno agli occhi che sono grandi e scuri.

Il collo è lungo e snello, tanto da ricordare cigni e cicogne. Il becco sottile e lungo è di colore nero o grigio scuro, mentre le zampe sono corte e robuste di colore grigio scuro, mentre la coda è arrotondata e mantiene il colore delle piume.

Sia il maschio che la femmina hanno un aspetto simile, ma il maschio può essere leggermente più grande della femmina.

Anatra faccia bianca
Anatra con faccia bianca (Foto©Instagram-francy_wildlifephoto)

Habitat

Questo uccello acquatico vive in ambienti umidi, come paludi, laghi, fiumi e zone costiere, dove trova il cibo e il riparo di cui ha bisogno. L’anatra dendrocigna faccia bianca si adatta però facilmente a diversi tipi di habitat, dalle zone umide costiere alle foreste pluviali e alle savane. Il fattore chiave per la specie è la presenza di acqua, non importa se dolce o salata.

Questa specie di anatra è in grado di volare, ma tende a spostarsi prevalentemente a nuoto o a piedi. Può essere avvistata a pascolare in gruppo sulla terraferma o in acqua, dove si tuffa per cercare il cibo. È una specie in genere non migratoria, anche se le popolazioni che vivono nelle zone più a sud dell’America del Sud possono spostarsi verso nord durante l’inverno.

Comportamento

L’anatra dendrocigna faccia bianca è un uccello molto socievole e gregario, che vive in grandi gruppi e passa gran parte del tempo in acqua. È una specie molto attiva e vivace, che mostra una grande curiosità nei confronti dell’ambiente circostante.

Queste anatre sono molto territoriali e possono diventare aggressive nei confronti degli intrusi, di qualsiasi specie, tuttavia, sono anche molto socievoli con i loro simili e spesso si uniscono in grandi stormi per fare gruppo.

Questi uccelli sono in grado di volare ad alta velocità e in modo agile, grazie alle loro ali lunghe e strette, possono effettuare rapidi cambi di direzione volare a bassa quota, utilizzando gli ostacoli naturali come le piante acquatiche e le rocce per evitare i predatori. Sono anche molto rumorosi poiché comunicano tra loro emettendo suoni acuti e stridenti. Durante il volo, emettono anche un caratteristico richiamo che ricorda il verso di qualsiasi anatra.

anatra dendrocigna
Dendrocigna (Foto©Instagram-_lorenzo_cavallo_)

Alimentazione

L’anatra dendrocigna faccia bianca si nutre di una vasta gamma di cibi, tra cui semi, erbe, piante acquatiche, crostacei, molluschi, insetti e piccoli pesci. Non disdegna nessun tipo di cibo anche se questa specie è principalmente erbivora e preferisce nutrirsi di piante acquatiche come il nymphaea, il lemna e la salvinia.

Le anatre sono in grado di trovare il cibo sia sulla terraferma che in acqua, anche se preferiscono il secondo habitat. Possono immergersi completamente in acqua, utilizzando il loro becco sottile e lungo per cercare il cibo sul fondo, ma possono anche pascolare sulla terraferma, dove cercano semi e piante erbacee.

Si tratta di animali gregari che si nutrono spesso in gruppo, specialmente durante la stagione secca quando le risorse alimentari sono scarse. In generale, l’alimentazione dell’anatra dendrocigna faccia bianca è simile a quella di molte altre specie di anatre acquatiche, ma il suo becco sottile e lungo le consente di raggiungere il cibo in luoghi dove altre specie non possono arrivare.

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox